Category Archives: Death Squads

Gallery

The Top Ten Myths in the War Against Libya

This gallery contains 1 photos.

* * The Top Ten Myths in the War Against Libya by MAXIMILIAN C. FORTE Since Colonel Gaddafi has lost his military hold in the war against NATO and the insurgents/rebels/new regime, numerous talking heads have taken to celebrating this … Continue reading

Gli Squadroni della Morte di “Al Qaeda-Nato ” a Tripoli

MASSACRO NATO A TRIPOLI: L’OPERAZIONE ALBA DELLE SIRENE SEGNA L’ASSALTO DEI RIBELLI DELLE SQUADRE DELLA MORTE

Thierry Meyssan – Global ResearchTraduzione di FFP per LibyanFreePress

Tripoli, in Libia, 22 agosto 2011, 01:00


Sabato sera, alle 8, quando l’ora dell’Iftar segnava la fine del digiuno del Ramadan, il comando della NATO ha lanciato la sua “Operazione Sirena” contro la Libia.

Le Sirene sono stati gli altoparlanti delle moschee, che sono stati utilizzati per lanciare l’appello di Al Qaeda alla rivolta contro il governo di Gheddafi. Immediatamente le cellule dormienti dei ribelli di Bengasi sono entrati in azione. Questi sono piccoli gruppi con grande agilità di movimento, i quali hanno condotto attacchi multipli. I combattimenti, durante la notte, hanno provocato circa 350 morti e 3.000 feriti.

La situazione si è calmata un pò nel corso della domenica.

Poi una nave da guerra della NATO si è ancorata appena al largo della costa di Tripoli, fornendo armi pesanti e uomini delle forze jihadiste di Al Qaeda, le quali erano dirette da ufficiali della NATO.

I combattimenti sono ripresi durante la notte. Ci sono stati intensi scontri a fuoco. Droni della NATO e bombardamenti aerei sono continuati in tutte le direzioni. Elicotteri della NATO hanno mitragliato i civili per le strade, per aprire la via ai jihadisti.

In serata un corteo di auto che trasportavano ufficiali governativi è stata attaccata. Il convoglio ha trovato rifugio al Rixos Hotel, dove ha sede la stampa straniera. La NATO non osa bombardare l’hotel per evitare di uccidere i suoi giornalisti. Tuttavia l’hotel, che è quello che mi ospita al momento, è tutt’ora l’obiettivo di un intenso attacco.

Alle 11:30, il ministro della Salute ha dovuto annunciare che gli ospedali erano pieni fino a traboccare. Domenica sera ci sono stati circa 1.300 morti e 5.000 feriti.

La NATO era stata incaricato dal Consiglio di Sicurezza dell’ONU di proteggere i civili libici.  In realtà, Francia e Gran Bretagna hanno appena re-iniziato il loro massacro coloniale.

Alle 01:00, Khamis Gheddafi è venuto personalmente all ‘Hotel Rixos per consegnare armi utili alla difesa dell’ hotel. Poi se ne è andato. Vi sono al momento intensi combattimenti in tutto l’hotel.

Al Qaeda-Nato Death Squads Slaughter in Tripoli

NATO SLAUGHTER IN TRIPOLI: “Operation Mermaid Dawn” Signals Assault by Rebels’ Al Qaeda Death Squads

By Thierry Meyssan – Global Research

Tripoli, Libya, Aug. 22, 2011, 1 AM CET– On Saturday evening, at 8pm, when the hour of Iftar marked the breaking of the Ramadan fast, the NATO command launched its “Operation Siren” against Libya.

The Sirens were the loudspeakers of the mosques, which were used to launch Al Qaeda’s call to revolt against the Qaddafi government. Immediately the sleeper cells of the Benghazi rebels went into action. These were small groups with great mobility, which carried out multiple attacks. The overnight fighting caused 350 deaths and 3,000 wounded.

The situation calmed somewhat on Sunday during the course of the day.

Then, a NATO warship sailed up and anchored just off the shore at Tripoli, delivering heavy weapons and debarking Al Qaeda jihadi forces, which were led by NATO officers.

Fighting stared again during the night. There were intense firefights. NATO drones and aircraft kept bombing in all directions. NATO helicopters strafed civilians in the streets with machine guns to open the way for the jihadis.

In the evening, a motorcade of official cars carrying top government figures came under attack. The convoy fled to the Hotel Rixos, where the foreign press is based. NATO did not dare to bomb the hotel because they wanted to avoid killing the journalists. Nevertheless the hotel, which is where I am staying, is now under heavy fire.

At 11:30pm, the Health Minister had to announce that the hospitals were full to overflowing. On Sunday evening, there had been 1300 additional dead and 5,000 wounded.

NATO had been charged by the UN Security Council with protecting civilians in Libya. In reality, France and Great Britain have just re-started their colonial massacres.

At 1am, Khamis Qaddafi came to the Rixos Hotel personally to deliver weapons for the defense of the hotel. He then left. There is now heavy fighting all around the hotel.

Font: www.globalresearch.ca/index.php?context=va&aid=26118