Gallery

Tomina, Kararim e Tawergha: città-fantasma e pulizia etnica – Rats force blacks to eat the Green Flag, into a cage, like animals in a zoo – (Text + 2 Video)

Rats force black people to eat the Green Flag, into a cage, like animals in a zoo

*

– I NATO-mercenari (ratti delinquenti) costringono i neri libici del sud a mangiare la bandiera verde, rinchiusi dentro una gabbia, come fossero animali da zoo.
Video originale: http://www.youtube.com/watch?v=Mmc36xRZscs

*

HRW: “Tomina and Kararim sono città fantasma. [1]
I “ribelli” di Misurata stanno impedendo alla gente di ritornare ai loro villaggi, stanno saccheggiando e distruggendo le loro case e infine stanno attuando una vera e propria pulizia etnica come avevano già fatto a Tawergha . I crimini contro l’umanità in Libia sono all’ordine del giorno”. [2] [3].
 *

*

Questi crimini sono ben più gravi di quelli che furono inventati o addossati alle forze di Gheddafi per giustificare la “no-fly-zone”.

Come mai i mass media non parlano più di Libia, ora che la missione criminale è stata compiuta?

Sono troppo impegnati a fabbricare nuove fandonie per giustificare un intervento genocida anche in Siria?

Dove sono finiti i criminali e delinquenti esportatori di demoNcrazYa con le loro vomitevoli ed ipocrite prediche sui “diritti umani”?

Stanno per caso architettando nuovi false flag per giustificare un intervento di pulizia etnica anche in Siria? 

E com’è che queste organizzazioni “umanitarie”  si stanno svegliando solamente ora (che non servono più a nulla) per quel che riguarda la Libia?

Perchè durante tutto il periodo di guerra hanno fatto propaganda a senso unico?

Com’è possibile che per tutto il periodo di guerra i “ribelli”, che furono dipinti come martiri e santi immacolati, improvvisamente sono diventati dei criminali?

Non è che “forse” lo sono sempre stati e che dunque i crimini che furono ingiustamente addossati alle forze lealiste erano stati commessi proprio dai “ribelli”?

Text by Ryuzakero, 25 February 2012

for LibyanFreePress.net

at https://libyanfreepress.wordpress.com/

*

[1] http://www.hrw.org/news/2012/02/21/libya-displaced-people-barred-homes

[2] http://www.hrw.org/news/2011/09/30/libya-cease-arbitrary-arrests-abuse-detainees

[3] http://www.amnesty.org/en/library/asset/MDE19/002/2012/en/608ac5a8-95d0-4a3b-89de-b4a1b585feee/mde190022012en.html

*

Any re-publication is appreciated, as long as, please, you always report all the original links, to allow everyone a better research and spread of free information. Thanks.

Ogni ri-pubblicazione è gradita, ma vi chiediamo solo, per cortesia, di riportare tutti i links e riferimenti contenuti, per una migliore ricerca e diffusione a tutti. Grazie

*

*

One response to “Tomina, Kararim e Tawergha: città-fantasma e pulizia etnica – Rats force blacks to eat the Green Flag, into a cage, like animals in a zoo – (Text + 2 Video)

  1. Pingback: Here is the equality Obama & His criminal gang delivered to Libya:Rats force blacks to eat the Green Flag, into a cage, like animals in a zoo – This weblog is for sounding DIVINE TRUTH in the ears of the dead!