Gallery

Syrie, la Vérite – تواطئ الارهابيين والمراقبين العرب – Syria, the Truth – Syria, la Verità – (3 Video)

Questo video mostra il terrorista Hamzah Abdelrahman accompagnato da un osservatore della Lega Araba.

Questo personaggio si è già orgogliosamente esibito, in altri video, brandendo un fucile mitragliatore semiautomatico israeliano, modello UZI, dove ha anche affermato di aver  partecipato all’uccisione di oltre 500 soldati dell’esercito regolare siriano.

Nello stesso video si vede chiaramente che questo gruppo di terroristi sia in possesso anche di razzo e lanciarazzi marchiati Malotki.

Sorge spontanea una domanda: perchè questo noto terrorista è in compagnia di “osservatori della Lega Araba”???

Si vede questo terrorista filo-sionista sui tetti di palazzi mentre sfilano manifestanti dell’opposizione siriana, cosa del tutto regolare e lecita. Ma diversi testimoni siriani hanno anche riferito che durante queste pacifiche manifestazioni alcuni cecchini sparavano dai tetti sulla folla.

Gli stessi testimoni affermano che terroristi (forse del gruppo di Hamzah Abdelrahman), appostati sui tetti, abbiano sparato sia alla folla che hai militari siriani che erano in servizio di sicurezza nell’area, per creare confusione e far credere che fossero stati i militari a far fuoco, a freddo, sulla folla, mentre sia la folla dei manifestanti che i militari erano stati vittime della stessa trappola.

Ovviamente queste testimonianze non sono state prese in considerazione dai giornalisti delle testate internazionali, che invece hanno sfruttato tali eventi per continuare nell’opera di criminalizzazione del governo di Bashar al-Assad, il governo mediorientale più aperto e garantista nei confronti delle diverse etnie e confessioni religiose.

A seguire un video che riporta le testimonianze di diversi cittadini siriani, vittime delle prepotenze delle gangs anti-Assad, di fronte a osservatori della lega Aaraba: testimonianze che sono state assolutamente ignorate e che non hanno mai raggiunto, attraverso i media accreditati, il pubblico occidentale.

*

Bashar Al Assad e sua moglie Asma aiutano la gente a riavvolgere la bandiera Siriana

Questa invece la realtà di come Bashar al-Assad viva senza problemi fianco a fianco al popolo: un odiato tiranno, come lo dipingono i soliti media asserviti e manipolati per le guerre dell’impero Sion-Yankee, non se ne starebbe tranquillamente in piazza con la gente, in ginocchio, con la moglie al fianco, ad arrotolare la bandiera…

Il popolo siriano ha molta più dignità e comune senso civico e sociale di tutti noi, che abbiamo molto da imparare in tal senso.

Spegnete la televisione, gettate nel camino i giornali e non ascoltate le balle che vi raccontano, dalla mattina alla sera, da destra a sinistra.

Con tutta la terra incolta che c’è da zappare, un giorno o l’altro tutti ‘sti giornalisti e politici, che ci ritroviamo ad ingrassare, finiranno per tornarci utili…* TEXT BY SYRIANETWORKReloaded by TerraSantaLiberaReloaded by LibyanFreePress

Comments are closed.