Gallery

Libyan Liberation Army claimed the requisition of nearly $ 2 millions of mercenaries wages – LLA requisisce quasi 2 milioni di $ di paghe mercenarie (Eng-Ita)

15 November 2011 – Seven Days News The Libyan Liberation Army claimed the operation of the requisition of $ 1 million and 950 thousand dinars in Tripoli.
In recent days, fighters of the Libyan Liberation Army have supervised three ‘rebel’ conveyors of money. These mercenaries took care of routing the rats salaries in Tripoli.
Green fighters attacked the place where the conveyor were transporting the money, a building of the former union of women in Mansoura area, before it was overrun by ‘rebels’.
The statement (from the LLA) said the fighters have commandeered the $ 1 million and 950 thousand dinars. They believe that it is the wages of the ‘rebels’, and there were also a lists of people.
The Libyan Liberation Army said they destroyed the building with a bomb after the elimination of five armed ‘rebels’. The Libyan Liberation Army offer this operation to all the orphans of the Libyan victims of colonial aggression against Libya.
The statement added that the Libyan resistance will monitor money transfers from ‘rebels’, especially at the end or the beginning of the month and they will also monitor the transfer of ammunitions.

15 novembre 2011 – Seven Days NewsL’Esercito di Liberazione Libico ha confermato un’operazione di requisizione di $ 1 milione e 950 mila dinari, a Tripoli.
Nei giorni scorsi, i combattenti dell’Esercito di Liberazione Libico hanno supervisionato tre trasportatori ‘ribelle’ di denaro Questi mercenari si prendevano cura di trasportare gli stipendi dei ratti a Tripoli.
I combattenti verdi hanno attaccato il luogo in cui i trasportatori trasportavano i soldi, un edificio dell ‘ex Unione delle donne in zona Mansoura, prima che fosse invasa dai ‘ribelli ‘.
Una dichiarazione (del LLA) afferma che i combattenti hanno requisito $ 1 milione e 950 mila dinari. Credono che si tratti dei salari dei ‘ribelli’, e c’era anche un elenco di persone.
L’Esercito di liberazione libica ha detto che ha distrutto l’edificio con una bomba dopo l’eliminazione di cinque armati ‘ribelli’. L’Esercito di liberazione libica vuole offrire questa operazione a tutti gli orfani delle vittime libiche dell’aggressione coloniale contro la Libia.
La dichiarazione ha aggiunto che la resistenza libica controllerà i trasferimenti di denaro dei ‘ribelli’, soprattutto alla fine o all’inizio del mese, e saranno anche monitorati i trasferimenti di munizioni.

Comments are closed.