Gallery

French lawyers to sue Sarkozy over Libya abuses (Eng-Ita) Sarkozy accusato per Crimini Contro l’Umanità

Sarkozy accusato per Crimini Contro l’Umanità (Eng-Ita)

French lawyers to sue Sarkozy over Libya abuses (Eng-Ita)

In Libya, new government forces are turning up the heat on Colonel Gaddafi’s remaining supporters. Meanwhile, some Western leaders are facing charges at home over the legacy of their military intervention.

­The defiant loyalists are making a last stand in three key cities – Sirte, Bani Walid and Sabha – which have been under heavy assault for over a week, with reports Gaddafi and his sons could be hiding there.

The rest of Libya is reeling from months of civil war, which has left tens of thousands dead. There are reports that ongoing NATO airstrikes have landed wide of their mark, killing a number of civilians.

And some disturbing pictures of civilian casualties in Libya are moving French lawyers to turn against their government.

French ex-foreign minister Roland Dumas says he is ready to defend Muammar Gaddafi in the International Criminal Court, which has issued a warrant for his arrest.

But NATO will have to find the colonel first. Libya’s deposed leader is in hiding, for good reason.

“If they find him they’ll kill him. Like Bin Laden,” Dumas said. “Some states are now claiming the right to kill, against all international law.”

Nicolas Sarkozy faces lawsuits over ordinary people killed in the war in Libya. Lawyers in France now accuse the president of committing crimes against humanity.

Jacques Verges calls the Libyan war a new Vietnam, where the US sprayed tens of millions of liters of toxins on crops in the 60s and 70s, causing brain disorders, miscarriages and birth defects to this day.

“They are using missiles with depleted uranium, which cause cancer,” he claimed. “In Tripoli I saw people crippled by NATO attacks – office workers who have nothing to do with the fighting. That is why we are suing President Sarkozy for crimes against humanity.”

NATO first denied bombing the residence where 13 civilians, including four children, died. It then called the place a military command center. Journalist Michel Colon went to see what it really housed.

“Books, videos, Spiderman toys, cultural books, nothing military,” were what he saw there.

In another attack, Khaled El Awidi’s wife, child and grandchildren were reportedly killed in their home. NATO is accused of deliberately waging a campaign of terror.

“Their bombings targeted the electricity, water and food supply,” Awidi’s lawyer, Marcel Ceccaldi said. “After five months of daily NATO bombs and thousands of deaths, people will stop supporting the regime, because they just can’t take it anymore.”

Western leaders are poised for their first serious legal challenge over Libya. If they stop the cases coming to court altogether, adds Ceccaldi, it will prove once and for all that Western justice really is run by the politicians, not the rule of law.

Avvocati francesi accusano Sarkozy per Crimini contro l’umanita’

In Libia, le forze del nuovo governo stanno incoraggiando l’entusiasmo dei rimanenti sostenitori/resistenti fedeli al Colonnello Gheddafi. Nel frattempo, alcuni leader occidentali sono accusati in patria circa le implicazioni del loro intervento militare.

I lealisti stanno facendo ancora resistenza in tre città principali – Sirte, Bani Walid e Sabha – che sono sotto un pesante attacco da oltre una settimana, mentre rapporti non confermati riferiscono che Gheddafi ed i suoi figli potrebbe essere nascosti lì.

Il resto della Libia è avvolta da mesi di guerra civile, che ha lasciato decine di migliaia di morti. Ci sono rapporti che riferiscono siano in corso attacchi aerei della NATO, la quale è andata ben oltre il suo mandato, uccidendo un gran numero di civili.

E diverse foto inquietanti, di vittime civili in Libia, smuovono gli avvocati francesi a rivoltarsi contro il loro proprio governo.

L’ex-ministro francese degli Esteri, Roland Dumas, dice di essere pronto a difendere Muammar Gheddafi alla Corte penale internazionale, la quale ha emesso un mandato di cattura.

Ma la NATO dovrà prima trovare il colonnello. Il deposto leader della Libia si nasconde, ed ha le sue buone ragioni.

“Se lo scoprono lo ammazzo. Come Bin Laden “, ha detto Dumas. “Alcune nazioni stanno ora rivendicano il diritto di uccidere, contro ogni diritto internazionale”.

Nicolas Sarkozy deve affrontare l’imputazione di aver ucciso gente comune durante la guerra in Libia.  Gli avvocati in Francia ora accusano il presidente di aver commesso crimini contro l’umanità.

Jacques Verges definisce la guerra libica come un nuovo Vietnam, dove gli Stati Uniti spruzzarono decine di milioni di litri di sostanze tossiche sui raccolti negli anni ’60 e ’70, causando disturbi cerebrali, aborti spontanei e difetti di nascita sino ai giorni nostri.

“Stanno usando missili all’uranio impoverito, che causano il cancro”, ha dichiarato. “A Tripoli ho visto gente paralizzata dagli attacchi della NATO – impiegati che non hanno niente a che fare con i combattimenti. È per questo che hanno fatto causa al presidente Sarkozy per Crimini Contro l’Umanità “.

Prima la Nato ha negato i bombardamenti del residence in cui 13 civili, tra cui quattro bambini, sono morti. Quindi hanno chiamato in causa il centro di comando militare. Il giornalista Michel Colon è andato a vedere quello che realmente ospitava il residence bombardato dalla Nato.

“Libri, video, giocattoli di Spiderman, libri culturali, niente di militare”, questo è ciò che aveva visto.

In un altro attacco, Khaled El Awidi, moglie, il figlio e nipoti, sono stati uccisi nella loro casa. La NATO è accusato di aver deliberatamente condotto una campagna di terrore.

“I loro bombardamenti sono stati mirati contro gli impianti per la fornitura di energia elettrica, acqua e cibo,” ha detto l’avvocato di  Awidi, Marcel Ceccaldi. “Dopo cinque mesi di quotidiani bombardamenti NATO e migliaia di morti, la gente smette di sostenere il regime, semplicemente perchè non ce la fa più”.

I leader occidentali stanno per affrontare la loro prima seria sfida legale in Libia. Se bloccheranno i casi affinchè non vengano portati in tribunale, aggiunge Ceccaldi, si rivelerà una volta per tutte che la giustizia occidentale è realmente gestita dai politici, e non dalle regole del diritto.

Font: RT.com

Traduzione italiana a cura di LibyanFreePress

One response to “French lawyers to sue Sarkozy over Libya abuses (Eng-Ita) Sarkozy accusato per Crimini Contro l’Umanità

  1. Pingback: stoppa aggressionerna! «