Gallery

Libyan Rebels Free Al Qaida Supporters

Libyan Rebels Free Al Qaida Supporters

In this report we hear about the release of hundreds of prisoners in Tripoli. Many of those were held captive because of their strong ties to the Al-Qaida mode of thinking. What to think about this?

1. These are the kind of people the NATO-Bombing Apparatus is supporting?
2. Since it is from CNN I tend to ask myself: “why are these images shown now?” – I wouldn’t be surprised that the next step of the ‘Empire’ would be to stress how dangerous these people are and that we need boots on the ground to protect civilians against these al-Qaida people.

That would be an evil plan: first get rid of your enemy Gaddafi with the help of other enemies (Al-Qaida fighters), and as soon as Gaddafi is out of the way, you get rid of the Al-Qaida elements, and take full control of the country.

I ribelli libici liberano membri di Al-Qaeda

In questo rapporto sentiamo parlare del rilascio di centinaia di prigionieri a Tripoli. Molti di questi erano tenuti prigionieri a causa del loro forte legame con Al-Qaida e la sua ideologia. Cosa pensare di tutto ciò?

1. E’ questo tipo di persone che l’apparato NATO dei bombardamenti sostiene?
2. Dal momento che tale notizia proviene dalla CNN, sono propenso a domandare a me stesso: “perché queste immagini sono mostrate solo ora?”. Non sarei sorpreso che il prossimo passo dell ‘Impero’ sarebbe di sottolineare la pericolosità che essi rappresentano e che abbiamo bisogno di “scarponi militari a terra” per proteggere i civili da questi elementi di al-Qaeda.

Questo sarebbe un piano malvagio: prima sbarazzarsi del loro nemico Gheddafi  con l’aiuto di altri nemici (i combattenti di Al-Qaida), e appena Gheddafi è fuori dai piedi, liberarsi degli elementi di Al-Qaida, per prendere il pieno controllo del paese.

http://www.youtube.com/user/WolkenZwemmer

http://www.youtube.com/watch?v=832EM7RTKes

Comments are closed.